BENVENUTI NEL NUOVO BLOG T-SHIRT MANIA

Per i giovani è una seconda pelle, per gli over 30 funziona nel tempo libero e in vacanza.
Confortevole come una canottiera ma, a differenza di questa, non disdicevole se mostrata al mondo, la T-shirt è stata una innovazione rivoluzionaria degli anni ’50.















Una  maglietta basica di cotone candido a forma di T, appunto, composta da tre rettangoli: il più grande per il corpo, gli altri per le maniche. Mutuata dall’esercito e dai penitenziari Usa (insieme a chinos di tela e camicie di denim), si è diffusa universalmente come indumento unisex, pratico, fresco e anche sexy: indimenticabile Marlon Brando con i bicipiti scolpiti da una T-shirt, conturbante quanto basta. Nei decenni la T-shirt si è evoluta: nella qualità del cotone, nei colori e soprattutto nei disegni e nelle scritte, fino a diventare un vero manifesto da indossare. (Fonte)



Per chi come noi si occupa della personalizzazione di capi di abbigliamento e di stampa  su tessuto, la maglietta rappresenta da sempre un prodotto di fascino: una maglietta oggi è un inequivocabile strumento di comunicazione, che parla del vostro mood, della vostra vita, di uno stato d'animo o di una provocazione, di battute divertenti
E' facile vederla indossata da vip, sportivi, personaggi del cinema e gente comune.
 
 
La T-shirt del terzo millennio è colorata o stampata con soggetti grafici di design è la magliettae ha preso il posto della sua più basica e sobria antenata.

Una cosa è certa la T-shirt non ha sesso e non ha età: si adatta ad ogni target e ad ogni generazione
Soprattutto è un capo di abbigliamento sempre economico e alla portata di tutti.
Anche negli anni 2000 la parola d'ordine è T-Shirt mania






Post popolari in questo blog

STAMPA DIGITALE SU T-SHIRT A VARESE

MAMMA SAI COME LAVARE LA MAGLIETTA STAMPATA DI TUO FIGLIO E FARLA DURARE IL PIU' POSSIBILE?

SE SEI GIOVANE E TRENDY AMI LE T-SHIRTS FIAMMATE